L’audiolibro: uno strumento efficace per apprendere

Cos’è l’audiolibro?

L’audiolibro, anche chiamato “Libro parlato” è un libro da ascoltare grazie alle tecnologie digitali: si tratta di una registrazione audio di un libro, letto da una persona, spesso uno speaker o un attore professionista.

Sono due gli usi che si possono fare di un audiolibro:

  • ascoltare mentre si sta svolgendo un’altra attività come quando si viaggia in auto o si svolgono delle faccende domestiche;
  • ascoltare mentre si segue il testo prestando attenzione e leggendo insieme al lettore

Vantaggi dell’audiolibro?

L’audiolibro viene sempre più utilizzato e cresce il numero di servizi online o app per l’ascolto dei libri a pagamento e non:

“sono 4,08 milioni gli italiani che ascoltano audiolibri e il 40% di loro, pari a 1,6 milioni, li sceglie solo o anche in lingua straniera. Questa modalità di fruizione di prodotti editoriali entra così con forza nei consumi culturali di una fetta rilevante di italiani: sono il 9% della popolazione tra i 15 e i 74 anni.” (Dati 2019 di Pepe Research elaborati dall’ufficio studi dell’Associazione italiana editori (Aie) – Il Sole24 Ore, redazione Scuola, 2019).

Questi dati mostrano che si sta imponendo un nuovo modo di fruire i libri: il libro cartaceo sta tramontando per molti, soprattutto giovani e giovanissimi definiti i “nati digitali”, sempre bombardati da mille stimoli, per loro la lettura diventa spesso un’attività noiosa a cui non riescono prestare attenzione. Un primo vantaggio dell’audiolibro, è quindi, quello di adattare il libro al linguaggio dei giovani e permettere loro di accedere in questo modo al sapere infinito racchiuso nei libri. Il libro in questo senso rimane uno strumento importante per aiutare a sviluppare il linguaggio, la cultura e l’immaginazione essenziale per i bambini ma importante a tutte l’età.

Un altro motivo che giustifica la fiorente economia legata ai libri parlati è la maggiore sensibilità alle disabilità visive e ai disturbi specifici di lettura. L’audiolibro permette alle persone non vedenti o agli anziani che non vedono più di poter ascoltare i libri e a chi ha difficoltà nella lettura si poter non solo ascoltare ma anche leggere ascoltando.

Infine un ulteriore dato su cui prestare attenzione, è la scelta di audiolibri in lingua straniera. Una risposta a questa tendenza può essere data dai vantaggi che si possono riscontrare nell’ascoltare e leggere per apprendere una lingua straniera.

È ormai dimostrato senza ombra di dubbio che leggere un testo a stampa e  contemporaneamente seguirlo attraverso l’ascolto in audiolibro aumenta di molto la reiterazione mnemonica del lessico, della grammatica e della sintassi della lingua e inoltre aggiunge una notevole quantità di informazioni sulla cultura, sulla storia e sul costume” (Falghera, 2013).

Quali i benefici di leggere ascoltando?

Leggere e ascoltare sono attività umane antichissime e sono state essenziali per l’evoluzione della civiltà […] La combinazione, l’unificazione di queste due antiche modalità di conoscenza e apprendimento tramite gli strumenti tecnologici attualmente disponibili […], è sicuramente una novità di cui è bene valutare l’impatto sulla didattica e sull’educazione in generale” (Falghera, 2013). 

Leggere ascoltando può diventare, soprattutto per i bambini e ragazzi che presentano difficoltà di lettura e comprensione del testo, un efficace strumento per avvicinarsi alla lettura, numerosi sono gli studi che evidenziano che “la lettura con gli audiolibri permette di aumentare lentamente e gradualmente la velocità e l’automazione del processo di lettura” (Stabler, 2019). Questo tipo di lettura può, inoltre, rendere l’attività di lettura piacevole e favorire l’apprendimento. Sono sempre di più infatti i libri di testo digitali che permettono la lettura con sintesi vocale e molti iniziano ad avere anche la lettura del testo soprattutto i testi di antologia. Queste nuove tecnologie permettono al ragazzo con disturbi specifici di apprendimento di diminuire il carico cognitivo che dovrebbe impiegare nella lettura e poter concentrare le energie per comprendere più in profondità il testo ed estrapolare i concetti principali da ricordare.

Come ottenere gli audiolibri?

Accanto alla credente editoria che si sta occupando di audiolibri con abbonamenti mensili o annuali per l’ascolto di numerosi titoli, ci sono numerose associazioni che offrono questo servizio gratuitamente per persone con una disabilita visiva o un disturbo specifico di apprendimento.

Per maggiori informazioni contattateci, saremo a vostra disposizione per ulteriori approfondimenti.

Dottoressa Francesca Surra,

Tutor dell’Apprendimento, Educatore Professionale, laureanda in progammazione e gestione dei servizi educativi e formativi

Centro Apprendo

info@apprendo.biz

3347147595


Riferimenti bibliografici

Falghera, M. (2013). LETTURA+ ASCOLTO. Come migliorare l’apprendimento linguistico, emotivo ed empatico con gli audiolibri. (Audio-eBook). il Narratore.

Stabler, E. (2019). Filius–(Flüssigkeit im Lesen mit unterschiedlichen Sachhörtexten trainieren) Potenziamento della flu-enza di lettura attraverso testi espositivi di ascolto. ELiS–Potenziamento della lettura nelle scuole basa-to sull’evidenza, 48.

Redazione Scuola (2019). Più libri più liberi: 4,08 milioni di ascoltatori di audiolibri in Italia, il 40% li sceglie in lingua straniera. Il Sole 24 Ore, 9-12-2019. DOI:https://scuola24.ilsole24ore.com/art/scuola/2019-12-06/piu-libri-piu-liberi-408-milioni-ascoltatori-audiolibri-italia-40percento-li-sceglie-solo-o-anche-lingua-straniera-175027.php?uuid=AC6w4q3&refresh_ce=1

Condividi la tua opinione

× Chatta con noi